Gli imprenditori
al servizio
delle Imprese

ADR: recepimento nell'ordinamento italiano della direttiva 2004/111/CE

21/09/2005

E' stato pubblicato sulla G.U. del 20 settembre 2005, n. 219 il decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti 2 agosto 2005 (all.) che traspone nell'ordinamento italiano la direttiva 2004/111/CE, che adegua per la quinta volta al progresso tecnico la direttiva 94/55/CE relativa al ravvicinamento delle legislazioni degli Stati membri in materia di trasporto di merci pericolose su strada.
Con la pubblicazione del D.M. di recepimento sulla G.U. i trasporti nazionali di merci pericolose dovranno, pertanto, essere effettuati in osservanza della nuova edizione dell'ADR 2005.

L’edizione 2005 dell’ADR, come approvata a livello di Nazioni Unite, è pubblicata nelle due lingue ufficiali, inglese e francese, ed è reperibile al seguenti indirizzi internet:

http://www.unece.org/trans/danger/publi/adr/adr2005/05ContentsE.html

http://www.unece.org/trans/danger/publi/adr/adr2005/05ContentsF.html

La traduzione in lingua italiana dell'ADR 2005 sarà pubblicata sulla G.U. non appena sarà completata la traslazione del testo sudetto.

Per informazioni rivolgersi a F. Impera

Credits: J-Service srl realizzazione siti web