Gli imprenditori
al servizio
delle Imprese

MUD - Soggetti esentati - scadenza 2 maggio

26/04/2006

Il Nuovo Codice Ambientale - che entrerà in vigore il prossimo 29 aprile - ha modificato i soggetti obbligati alla comunicazione dei dati dei rifiuti, difatti esclude dall'obbligo di presentazione del MUD i produttori di rifiuti non pericolosi. A beneficiare della semplificazione sono i produttori di rifiuti non pericolosi derivanti dalle lavorazioni industriali e artigianali, rifiuti derivanti da attività di recupero/smaltimento e fanghi da trattamento acque e da abbattimento fumi.

L'obbligo della dichiarazione ambientale invece sussiste per le imprese e gli enti che producono rifiuti pericolosi; in particolare per chi effettua a titolo professionale le attività di raccolta e di trasporto dei rifiuti, compresi i commercianti e gli intermediari, ovvero per chi svolge le operazioni di recupero e di smaltimento.

Per quanto attiene l'obbligo di registrazione dei rifiuti nel Registro di Carico e Scarico non vi sono modifiche per cui l'obbligo rimane identico alla disciplina precedente.

Rammentiamo che il termine per la presentazione del MUD scade il prossimo 2 maggio.

Per ulteriori informazioni: Fabrizio Impera 

Credits: J-Service srl realizzazione siti web