Gli imprenditori
al servizio
delle Imprese

Accise gasolio - consumi anno 2008 - benefici fiscali

09/04/2009

Sul sito dell'Agenzia delle Dogane dal 3 aprile scorso è disponibile il modello ed il software per la compilazione delle domande per il recupero delle accise sul gasolio, ed è quindi possibile presentare le istanze agli Uffici dell’Agenzia delle Dogane territorialmente competenti, tenendo conto che il termine ultimo resta quello del 30 giugno 2009 e che per la compensazione del credito mediante F24 occorrerà attendere i 60 giorni del silenzio/assenso previsto dalla normativa vigente.

In considerazione del fatto che nell’anno 2008, per poco più di un mese le accise sul gasolio per autotrazione sono state ridotte, il beneficio è distribuito per i consumi effettuati tra il 1° gennaio ed il 19 marzo 2008 e tra il 1° maggio ed il 31 dicembre 2008, l’entità del beneficio è pari a 19,78609 euro per mille litri di prodotto, mentre per i consumi di gasolio effettuati nel periodo compreso tra il 20 marzo ed il 30 aprile 2008, l’entità del beneficio è pari a 2,95609 euro per mille litri di prodotto.

Il beneficio è attualmente riconosciuto esclusivamente alle imprese che esercitano l’attività con veicoli di massa complessiva pari o superiore a 7,5 tonn., per i quali, ai sensi della direttiva 2003/96/CE non è necessaria la deroga.Per le imprese di autotrasporto merci con veicoli di peso compreso tra 3,5 e 7,49 tonnellate, l’Agenzia precisa che si è in attesa della deroga richiesta alle Autorità comunitarie per l’estensione del beneficio. 

Il  30 giugno 2009, è il termine ultimo per la presentazione delle istanze, tenendo conto che le imprese che scelgono di utilizzare il credito in compensazione con modello F24, possono usufruirne entro l’anno solare in cui il credito stesso è sorto e che per eventuali eccedenze di credito non utilizzato in compensazione entro la fine dell’anno le imprese devono presentare apposita istanza di rimborso in denaro entro il 30 giugno 2010 agli Uffici dell’Agenzia territorialmente competenti.

Codice tributo: per fruire dell’agevolazione con modello F24 le imprese devono utilizzare il CODICE TRIBUTO 6740.

La nota dell’Agenzia ricorda infine che le imprese di autotrasporto di merci sono tenute a comprovare i consumi effettuati unicamente mediante le relative fatture d’acquisto.

Allegato: Circolare Agenzia delle Dogane

Per ulteriori informazioni: Fabrizio Impera

Credits: J-Service srl realizzazione siti web