Gli imprenditori
al servizio
delle Imprese

Dichiarazione INES - scadenza 30 aprile 2009

10/04/2009

Come è noto, dall’anno scorso è in vigore il nuovo Registro Europeo delle Emissioni Industriali - E-PRTR - , la cui dichiarazione ha sostituito la precedente dichiarazione INES.

Nel fornire in allegato una breve nota che riassume i principali contenuti del nuovo Regolamento Comunitario e del nuovo Registro, evidenziamo che rispetto all’anno scorso non sono intervenuti sostanziali cambiamenti nel quadro normativo nazionale di riferimento o nei contenuti della dichiarazione stessa. In particolare, l’elenco delle attività soggette a dichiarazione PRTR è riportato in allegato.

Tuttavia, come previsto dal Regolamento, a partire da quest'anno il termine per la presentazione della dichiarazione PRTR 2009 (con i dati relativi all’anno 2008) è il 30 aprile, in linea con la scadenza per la presentazione del MUD 2009.

Il portale della dichiarazione è stato aggiornato ed è attualmente a disposizione delle aziende soggette all’obbligo di dichiarazione.

Circa le modalità della comunicazione in oggetto, diversamente da quanto avvenuto nel 2008, la dichiarazione PRTR 2009 potrà essere predisposta da tutte le aziende soggette all’obbligo avvalendosi di una procedura informatica di compilazione guidata on-line che consente anche la firma digitale in linea, disponibile sul portale della dichiarazione:

http://www.dichiarazioneINES.it oppure http://www.eprtr.it

Le aziende soggette all’obbligo di dichiarazione potranno avvalersi della procedura accedendo all’area riservata del portale stesso. Le aziende che hanno dichiarato almeno una volta risulteranno già accreditate per l’accesso all’area riservata (le credenziali sono le stesse che hanno usato nel corso degli anni precedenti, salvo diverse necessità); le aziende che dichiarano per la prima volta quest’anno dovranno invece necessariamente registrarsi sul portale per ottenere le credenziali di accesso e quindi poter utilizzare la procedura informatica.

La dichiarazione PRTR 2009 deve essere trasmessa con firma digitale e l’invio telematico rappresenta la sola modalità di trasmissione della dichiarazione PRTR.

Si raccomanda alle aziende di verificare il possesso dei requisiti indispensabili per usufruire della procedura e completare con successo la fase di compilazione, consegna e trasmissione della dichiarazione.

I requisiti minimi sono:

- computer e collegamento Internet;
- carta nazionale dei servizi (CNS) o smart card e relativo lettore o business key;
- certificato di firma digitale valido (non scaduto o non revocato)

Per chiarimenti circa il contenuto della dichiarazione o delle linee guida alla dichiarazione è possibile inviare le richieste al seguente indirizzo di posta elettronica: ines.info@apat.it.

Per ulteriori informazioni: Fabrizio Impera

Nota riassuntiva

Elenco attività soggette

Credits: J-Service srl realizzazione siti web