Gli imprenditori
al servizio
delle Imprese

Sicurezza sul lavoro - Indicazioni sull`applicazione del comma 11 dell`art. 90 del TU

12/11/2009

Il Ministero del Lavoro con la Circolare n. 30/2009 ha fornito un chiarimento sulle modalita` di applicazione delle disposizioni dell`art. 90, comma 11 del D. Lgs. n. 81/08, modificato dalla Legge Comunitaria 2008 nel mese di luglio u.s., prima che venisse pubblicato il testo del D. lgs. n. 106/09 che ha apportato le modifiche e le integrazioni al Testo Unico stesso.

Tale disposizione e` stata pienamente recepita dal correttivo e prevede che, nel caso di lavori privati non soggetti a permesso di costruire e di importo inferiore a 100.000 euro, il committente non debba nominare il coordinatore per la progettazione (CSP), ma nomina esclusivamente il coordinatore per l`esecuzione (CSE) che dovra` svolgere le funzioni di cui all`art. 91 - Obblighi del coordinatore per la progettazione, ossia la redazione del fascicolo tecnico e del piano di sicurezza e coordinamento.

Il Ministero chiarisce con la suddetta Circolare, che tali compiti devono essere svolti in fase di progettazione e pertanto, nei casi in oggetto, il committente nominera` il CSE contestualmente all`affidamento dell`incarico di progettazione, in modo da consentire la piena realizzazione di tutti i compiti connessi al ruolo del coordinatore per la progettazione, anche nei casi in cui tale ruolo venga svolto dal coordinatore per l`esecuzione.

Per ulteriori informazioni: Fabrizio Impera

Credits: J-Service srl realizzazione siti web